Hai un progetto in mente? Scrivici

SVILUPPO BRAND

Sviluppo del brand significa seguire passo passo ed influenzare con le proprie scelte la nascita di un brand completamente nuovo, che rappresenti un’attività in fase di avviamento o realizzazione. Intraprendere lo sviluppo del brand non equivale a realizzare un logo su richiesta. Non c’è niente da inventare, bensì è necessario in primo luogo comprendere a fondo ciò che già esiste: la personalità del cliente, la sua attività, la mission. Infine, cosa non facile, tradurre questi dati in un unico concetto visivo (brand) che funzioni. E’ un processo non soltanto creativo, bensì articolato e composto di fasi anche molto diverse tra loro. Un brand infatti non si realizza in pochi giorni perciò è necessario avere tempo, pazienza ed entusiasmo per ottenere un risultato di successo. Questo vale per noi quanto per il cliente, in quanto, soprattutto nelle fasi iniziali, un servizio di sviluppo brand che si rispetti coinvolge certamente anche lui ed i suoi collaboratori. E’ molto importante scambiarsi idee, impressioni, punti di vista (brainstorming) al fine di trovare chiavi di lettura condivise, linee guida da seguire nelle fasi successive e più “tecniche”.
Lo sviluppo del brand è un’operazione tra le più complesse in ambito pubblicitario. Chiama in causa aspetti riconducibili a quasi tutti i servizi offerti da un’agenzia di comunicazione e potrebbe rivelarsi un percorso tortuoso e a tratti frustrante. Non potendo quindi affrontare con sintesi un argomento così ampio, ci limiteremo di seguito a descrivere le fasi principali che connotano questo servizio professionale.

Come Lavoriamo

Brainstorming

Incontro con il cliente, descrizione della start-up, scambio di idee e prime impressioni al fine di trovare una macroarea concettuale sulla quale concentrarsi. Definizione locuzioni e parole chiave su cui effettuare prove di fonetica, analisi di mercato, ricerche seo. Questa prima fase può comportare ripetuti incontri e ore di confronto col cliente.

Indagine di Mercato

Una volta individuate locuzioni e parole chiave su cui lavorare, ne verifichiamo la compatibilità con la richiesta del target di riferimento e le consuetudini del mercato in cui si opera. Le ricerche dovranno interessare anche le realtà di grande successo ed i propri competitors sul territorio. Questo non al fine di emulare, bensì di studiare bene il settore ed apprendere da esperienze ed errori altrui.

Immagine ed Espressione

Superate le prime due fasi, si passa alla realizzazione grafica del brand. In base alle scelte fatte verranno delineati fonts, colori, eventuali grafiche. Verrà stabilito tra l’altro lo stile espressivo, riassunto ad esempio in uno slogan. Si procede per tentativi con il monitoraggio del cliente, cercando di coniugare la creatività con il rispetto delle linee guida prestabilite.

Lancio

Il brand è pronto per essere lanciato. Ciò vale a dire esporlo per la prima volta al pubblico e al mercato, mettendo in campo le proprie competenze per massimizzarne le probabilità di successo. E’ di vitale importanza impostare un ufficio stampa professionale ed attivare contatti e canali mediatici idonei ad una diffusione massiva a capillare del messaggio.

Massimizza la Visibilità

A seguito del lancio, il brand deve cementarsi nell’immaginario pubblico. In questa fase la parola d’ordine è ridondanza, intesa non come assillo, bensì come costanza. Verranno aperti canali Facebook ed Instagram professionali, nonchè i canali social di “settore” (Linkedin, Pinterest, Twitter etc.) a seconda del tipo di attività.

Raccogli Feedback

Interagisci col pubblico e fatti aiutare a correggere il tiro. Il brand pur essendo venuto alla luce è ancora da considerarsi in fase embrionale, perciò ascoltare le opinioni, critiche, consigli direttamente dal nostro target di clientela è la via migliore per perfezionarsi ulteriormente ed aumentare il proprio successo.

Hai un’idea di business e vorresti farne un progetto?

 

SCRIVICI

4 + 13 =